Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
Cerca per ARTISTA
Cerca per STRUMENTO
DISCHI PREMIATI
Le LINEE EDITORIALI
PUNTI VENDITA
Rassegna Stampa LABEL
• JAZZIT AWARD 2013
• TOP JAZZ 2013

Categorie
1. Catalogo DODICILUNE
2. Catalogo KOINE'
3. Catalogo FONOSFERE
4. Catalogo CONTROVENTO
5. Catalogo CONFINI
6. Catalogo WYSIWYG
7. SPECIAL PRICE

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

ROBERTO OTTAVIANO - ARCTHETICS. SOFFIO PRIMITIVO



Prezzo*: € 12,90 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

Disponibile dal 15 Luglio 2013

Puglia Sounds logo

Soffio Primitivo. Lunedì 15 luglio esce Arcthetics - Soffio Primitivo, nuovo progetto discografico del sassofonista e compositore pugliese Roberto Ottaviano, prodotto da Dodicilune, distribuito da IRD e promosso con il sostegno di Puglia Sounds Records - PO Fesr Puglia 2007/20013 Asse IV - Investiamo nel vostro futuro.
Sei brani inediti ispirati alle liriche del poeta, musicista e operatore culturale barese Vittorino Curci e un pezzo della tradizione albanese riarrangiato dallo stesso Ottaviano, affiancato da un quartetto d’archi composto da Emanuele Parrini (violino), Paolo Botti (viola), Salvatore Maiore (violoncello) e Giovanni Maier (contrabbasso) e dalla batteria di Roberto Dani.
Il rapporto con la terra non ha mai influenzato in modo calligrafico e vincolante il modo di pensare e fare musica così come forse lo è stato per alcuni colleghi di Ottaviano. I contorni geografici ed i percorsi che dalle scogliere si addentrano nelle viscere delle Murge, della Valle d'Itria o degli assolati campi Salentini, così come i racconti della vita marittima, contadina o paesana, mai hanno dettato linee estetiche o un atteggiamento alle sue soluzioni artistiche. Ancor più direttamente la Banda, i cantastorie, i ritmi sanguigni della Taranta come quelli della Moresca, non hanno mai impressionato più di tanto il sassofonista, al punto da dover "fare i conti" con il peso arcaico della loro presenza.
“Eppure”, sottolinea Ottaviano, “avverto un legame ed una discendenza che si è tradotta e si traduce in quello che una volta definii il dinamismo del pescatore; un dinamismo che non dimentica lo spazio della riflessione e che apprezza la pausa per cogliere il raggio di sole, la brezza che porta l'odore del mare, un'aura per il viaggio lungo sia esso verso il nord più immaginifico così come solo nello spazio mentale. Bene, questo essere nella terra e tuttavia potersi considerare apolide, lo ritrovo nei versi e nella prosa del mio amico Vittorino Curci, alle cui liriche mi sono ispirato per questo lavoro, e per farlo ho desiderato un suono molto antico, quello degli archi e delle percussioni di straordinari compagni che hanno realizzato per me una "mappa" archeosonora di grande maestria e su cui ho cercato di liberare la mia identità, un soffio primitivo".


Roberto Ottaviano è nato a Bari nel 1957. Studia il sassofono con Federico Mondelci e Steve Lacy, composizione ed arrangiamento con Bill Russo e George Russell. Dal 1979 svolge una intensa attività concertistica e discografica in tutta Europa, collaborando con alcuni fra i più importanti musicisti americani ed europei come Mal Waldron, Giorgio Gaslini, Reggie Workman, Andrew Cyrille, Albert Mangelsdorff, Keith Tippett, Ray Anderson, Enrico Rava, Ran Blake, Steve Swallow, Henri Texier, Misha Mengelberg, Franz Koglmann, Han Bennink, Barre Phillips, Pierre Favre, Kenny Wheeler, Mark Dresser, Paul Bley, Graham Haynes, Irene Schweizer, Myra Melford, Tony Oxley, Ralph Alessi, Marc Ducret. Attualmente dirige il proprio quartetto "Pinturas" ed il quartetto “Roba” con Glenn Ferris, Jean Jacques Avenel e John Betsch. Fa parte del quintetto "Canto General" con il batterista sud africano Louis Moholo e del Karl Berger All Stars con tra gli altri Mark Helias e Bob Stewart. Come leader e come freelance ha modo di fare tournée in varie parti del mondo comparendo in alcuni fra i più importanti festival in Germania, Austria, Inghilterra, Irlanda, Scozia, Francia, Spagna, Portogallo, oltre che in India, Messico, Stati Uniti, Brasile, Israele ed in alcuni stati africani come Marocco, Senegal e Cameroun. Incide per Red, Splasc(h), Soul Note, Dodicilune, Hat Art, Intakt, ECM, DIW ed Ogun. Come didatta ha tenuto clinic e seminari a Woodstock (U.S.A), al conservatorio di Città del Messico, alla Music Hochshule di Vienna, al conservatorio di Groningen, nei seminari invernali In.Jam di Siena Jazz, a Urbino, Roccella Jonica, Cagliari, Firenze, Roma, Siracusa. Dal 1989 è titolare della cattedra di Musica Jazz presso il conservatorio Nicola Piccinni di Bari. Ha scritto musiche per alcune coreografie di C. Carlson, J. Pardo e per la Teri Weikel Company, oltre che per alcuni lungometraggi dei registi R. Depardon e Tamahori.


(P) 2013
Dodicilune ED313
8033309693132

 

MUSICISTI
Roberto Ottaviano, sax soprano
Emanuele Parrini, violino
Paolo Botti, viola
Salvatore Maiore, violoncello
Giovanni Maier, contrabbasso
Roberto Dani, batteria

Total Time 58:40

 

VIDEO
Soffio Primitivo OFFICIAL VIDEO

 

RASSEGNA STAMPA
JAZZ NEWS (A. Furfaro)
ALLABOUTJAZZ.COM ("Recommend it")
DISTORSIONI.NET (intervista)
FOLKBULLETTIN
CONTATTO RADIO (3 maggio 2014)
ART-VIBES
FREE FALL JAZZ
MUSICA JAZZ
ALIAS BY IL MANIFESTO
RADIOSHERWOOD (radio podcast)
BATTITI RADIO RAI del 4 febbraio 2014 (radio podcast)
LA LUNA DI ALFONSO
JAZZIT NEWS
CONTATTO RADIO (1 Febbraio 2014)
LEUCAWEB
RASSEGNA STAMPA varia
DISTORSIONI.NET (L. Viotto) consigliato da Distorsioni.net
JAZZIT
MUSICZOOM (V. Lo Conte)
GIORNALE DELLA MUSICA
JAZZITALIA (A. Ayroldi)
MI PIACE IL JAZZ
JAZZCONVENTION (F. Ciminiera)
BLOGFOOLK (S. Esposito)

 


 


 

PREMI E RICONOSCIMENTI

 

 

Jazzit AWARD 2013
JAZZIT AWARD 2013
"Arcthetics. Soffio Primitivo"
BEST 100 ALBUMS 2013

 

Jazzit AWARD 2013
JAZZIT AWARD 2013
Roberto Ottaviano
Miglior Clarinetto 2013 Italia
5° posto, 744 voti

 

Jazzit AWARD 2013
JAZZIT AWARD 2013
Roberto Ottaviano
Miglior Sax Soprano 2013 (Italia)
3° posto, 962 voti
 
 
 
 
 
Musica Jazz
TOP JAZZ 2013
(a cura della rivista Musica Jazz)
Roberto Ottaviano - "Arcthetics. Soffio Primitivo"
Miglior Disco dell'Anno
10 menzioni  
 
 
 
 
Musica Jazz
 TOP JAZZ 2013
(a cura della rivista Musica Jazz)
Roberto Ottaviano
Miglior Musicista dell'Anno
3 menzioni 
 
 
 
 
Jazzit Likes It!
bollino JAZZIT LIKES IT
 
 
 
 
 
 
MusicZoom
     MUSICZOOM.IT
Votato tra i migliori 10 dischi del 2013

(a cura di V. Lo Conte)
 
 
 
 
 
 
www.distorsioni.net
DISTORSIONI.NET
Consigliato da Distorsioni.net
(a cura di L. Viotto) 
 
 
 
 
 
 
PREASCOLTO & DIGITAL DOWNLOAD


 
 
FacebookTwitterMore...
 
 


Prodotti correlati
ROBERTO OTTAVIANO & PINTURAS - "Un Dio Clandestino"
ROBERTO OTTAVIANO - Forgotten Matches. The Worlds of Steve Lacy (1934-2004) 2 CD set
ROBERTO OTTAVIANO - Astrolabio




Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità