Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
Cerca per ARTISTA
Cerca per STRUMENTO
DISCHI PREMIATI
Le LINEE EDITORIALI
PUNTI VENDITA
Rassegna Stampa LABEL
• JAZZIT AWARD 2013
• TOP JAZZ 2013

Categorie
1. Catalogo DODICILUNE
2. Catalogo KOINE'
3. Catalogo FONOSFERE
4. Catalogo CONTROVENTO
5. Catalogo CONFINI
6. Catalogo WYSIWYG
7. SPECIAL PRICE
8. VINILE

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

LISA MANOSPERTI - "WHERE THE WEST BEGINS: VOICING ORNETTE COLEMAN"



Prezzo*: € 12,90 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

"Where The West Begins. Così chiamavano la terra da cui proviene Ornette Coleman, Fort Worth nel Texas. Una terra che il musicologo Wilfrid Mellers avrebbe definito uno spazio tra il cemento che avanza e le grandi praterie. Mi è sembrato un titolo valido per inquadrare l’universo espressivo del musicista texano ed il mio relativo coinvolgimento nella sua opera. Sebbene visto in modo preponderante come uno degli elementi chiave del movimento “free”, e talvolta oggetto di rivisitazioni con forzature armoniche, trovo che
Ornette abbia scritto soprattutto dei temi di una potenza e suggestione pari a quelli dei più celebrati songwriters americani, come Gershwin e Porter, e dei suoi colleghi afroamericani, come Ellington e Silver, entrati nella Hall Of Fame e nel repertorio di migliaia di jazzmen di tutte le epoche e di tutti i paesi. Confrontarmi con il lirismo aperto o intrinseco delle sue melodie, con la logica ineluttabile delle sue soluzioni intervallari, con una cantabilità ora articolata ed imprevedibile ora diretta e infantile, è stato per me l’obiettivo centrale di questo lavoro. Doppia sfida poi la ricerca di tradurre dal punto di vista “letterario” con i testi originali, il carattere narrativo e visionario dei suoi brani.
Così ho cercato di penetrare questo mondo curioso e fibrillante con composizioni come Jayne, una sorta di lettera recitata e poi tradotta in canto ieratico, o Fou Amour la trasfigurazione di una discesa nel Maelstrom dei sentimenti. Insieme a questi, non avrei poi potuto diversamente rendere l’approccio country distaccato a Round Trip, il “tip tap” di The Blessing o la vena di frontiera di Latin Genetics senza l’apporto straordinario dei miei collaboratori, Roberto, Domenico, Giovanni e Zeno, la cui esperienza e straordinaria
personalità, ha scavalcato il semplice supporto alla cantante, integrandomi nel gioco dei loro strumenti e nelle tattiche complessive con cui abbiamo voluto onorare l’opera di un eccezionale artista del nostro tempo. Grazie a tutti voi e grazie a te Ornette per averci indicato la strada che porta “oltre”…….e che viene da lontano. Lo Shape Of Jazz To Come. " Lisa Manosperti

(P) 2011
Dodicilune ED289
8033309692890

Musicisti
Lisa Manosperti, vocal
Roberto Ottaviano, saxophones
Domenico Caliri, electric guitar
Giovanni Maier, dublebass
Zeno De Rossi, drums

Total Time 48,46

 

RASSEGNA STAMPA
ANIMA JAZZ (10ott16)
MUSIKBOX
MUSICZOOM
IL GIORNALE DELLA MUSICA
JAZZCONVENTION
L'ISOLA CHE NON C'ERA
SUONO
JAZZITALIA
JAZZCONVENTION (intervista di R. Del Noce)
FEDELTA' DEL SUONO
JAZZIT (intervista e recensione di L. Vanni)
L'ISOLA CHE NON C'ERA
ONLINEJAZZ
GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO
AUDIOREVIEW
COOLCLUB

 


 

PREMI E RICONOSCIMENTI

 

Jazzit AWARD 2013
JAZZIT AWARD 2013
Lisa Manosperti
Miglior Voce Femminile 2013 Italia
4° posto, 522 voti

 

 

Jazzit Awards 2011
JAZZIT AWARD 2011
Scelto tra i migliori 100 dischi italiani e stranieri del 2011

 

 

PRE-ASCOLTO & DIGITAL DOWNLOAD

 
Facebook Twitter More...  
 
 


Prodotti correlati
Lisa Manosperti - "La Foule - Voyage dans les lieux d’Edith Piaf"




Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità