Menù
Home page
Registrati
Profilo utente
I tuoi ordini
Il tuo carrello
Termini e condizioni
Offerte
Novità
Cerca per ARTISTA
Cerca per STRUMENTO
DISCHI PREMIATI
Le LINEE EDITORIALI
PUNTI VENDITA
Rassegna Stampa LABEL
• JAZZIT AWARD 2013
• TOP JAZZ 2013

Categorie
1. Catalogo DODICILUNE
2. Catalogo KOINE'
3. Catalogo FONOSFERE
4. Catalogo CONTROVENTO
5. Catalogo CONFINI
6. Catalogo WYSIWYG
7. SPECIAL PRICE
8. VINILE

CERCA
inserisci una parola:
 
 
     

offerte

CHIARA PAPA - (DONNE)



Prezzo*: € 12,90 Inserisci nel carrello  Inserisci nel carrello

*Il prezzo si intende IVA inclusa

Descrizione

PLAYER & DIGITAL DOWNLOAD


Sabato 13 maggio (ore 21 - ingresso libero) il palco di Astràgali Teatro a Lecce ospita la presentazione ufficiale di (Donne), esordio discografico della chitarrista e cantante Chiara Papa, prodotto dall'etichetta Dodicilune nella collana editoriale Fonosfere e distribuito dal 9 maggio in Italia e all’estero da Ird e nei migliori store digitali.

 TOUR DI PRESENTAZIONE 2017
9 luglio, Lecce, Castello Carlo V;
14 luglio, Copertino (Le), Arco dei Pappi;
18 luglio, Roma, Associazione Aurea;
21 luglio, Chianciano Terme (Si), Liuteria Toni De Stefano;
27 luglio, Cutrofiano (Le), Karadrà;
28 luglio, Taviano (Le), (Ass. Bachelet);
2 agosto, Maglie (Le), Mercatino del Gusto;
4 agosto, Martina Franca (Ta), Casa La Chiore:
5 agosto, Torre Chianca (Le), Cerimonia Premiazione regista Marco Tullio Giordana


(Donne) è una raccolta di storie, un calderone di racconti che vengono dal passato e da terre lontane. Parole che sono incise nell'intimo di ognuno di noi. Sono voci di donne straordinarie, personificazioni di archetipi femminili (la Madre, la Guerriera, la Martire, l'Amante) che hanno segnato e continuano a segnare la storia universale, la vita di ogni essere umano. (Donne) è un invito a sentire la realtà con tutti i sensi, per accorgersi che tutto l'Universo parla al femminile e che il femminile è in ogni cosa, in ognuno di noi: l'aria, la pioggia, la terra natìa, sono il respiro di due amanti, le lacrime di una martire, il ricordo di un amore lontano.

Chiara Papa - che suona anche ukulele e dulcimer - propone nove brani tradizionali. Morenica, Hija Mia e Arvoles lloran por lluvia provengono dalla tradizione sefardita, Solnuska da quella russa, Moj e Bukura More è un brano arbëresh, Duerme Negrit proviene dall’Argentina, La Llorona dal Messico mentre La Dama d'Aragò ed El Testament d'Amelia sono due pezzi catalani.

"(donne)" is a collection of traditional stories from another time and another space, an intimate talk of female archetypes dedicated to the "feminine" essence of the universe. Chiara Papa plays in solo, with her favourite instruments: voice, guitar, ukulele and dulcimer. Her work is a precious stone.

Suono da sempre. Da che ne ho memoria. Suono e canto perché farlo è una necessità. Non ho mai amato le bambole; ho sempre preferito dar vita ai miei eroi immaginari con le matite e i colori. Eroi e protagonisti dei miei racconti, delle mie storie”, sottolinea Chiara Papa. “Amo raccontare. Da sempre. Raccontare attraverso la musica e i suoni è la forma più sublime e potente che conosca. Perciò, lo faccio. Racconto. Il suono cristallino del pianoforte è stato il mio primo amore ma non potevo cavalcare una balena scura, scintillante dai denti d’avorio bianco e nero. Per non farmi morire d’amore, mi portarono in un negozio che odorava di legno e foreste. Una chitarra con delle rose sulla rosa mi chiamò, lieve. Fu la chiamata ad una vocazione: le sei corde mi legarono l’anima in una stretta che persiste ancora e si fa più forte. Ogni giorno di più. Da quel giorno iniziò una storia che insieme alla gioia del cammino e degli arrivi ha conosciuto la fatica degli ostacoli e dello sconforto. La chitarra è diventata il medium della mia anima. È diventata una dolcissima maledizione”, prosegue. “Mi sono lasciata ammaliare dal fascino dell’Antico, della musica che viene dalle corti dei re e delle regine, dalla solitudine di un organo in una chiesa gotica, dalle corde di budello e dalle voci di Dive e Dei. E poi il jazz negro, quello cattivo e sensuale, gioioso e superficiale. Il blues dolente. Il Sud America colorato. Frida Kahlo. Il canto degli zingari e dei migranti di ogni tempo, uomini e donne, soprattutto donne. Tutto questo dimora nel mio cuore. E lo racconto. Con le labbra e con le mani”.


TRACKLIST
1. Morenica
2. Hija Mia
3. Solnuska
4. Moj e Bukura More   
5. Duerme Negrito
6. La Llorona
7. La Dama d'Aragò   
8. Arvoles lloran por lluvia
9. El Testament d'Amelia

All traditional compositions by sefardita (1, 2, 8), romani (russia) (3), arbëresh (4), argentina (5), messico (6), catalano (7, 9)

FNF112
8033309691121
Total time 34:05


PERSONNEL
Chiara Papa, voce, chitarra, ukulele, dulcimer



RECORDING DATA
Produced by Chiara Papa and Gabriele Rampino for Dodicilune
(www.dodicilune.it)
Label manager Maurizio Bizzochetti
Recorded from 26th to 28th November 2016 at Rospo Records, Calitri (Av), Italy
Mixed and mastered from 29th to 30th November 2016 at Rospo Records, Calitri (Av), Italy
Sound engineer Alessandro Altieri
Cover/back painting by Hanieh Ghashghaei
Photos by Marco Morelli (www.marcomorelli.eu)
Contact: www.chiarapapa.it


VIDEO
Hija Mia


RASSEGNA STAMPA
AUDIOPHILESOUND
ALIMEDE POESIA
UNA BELLEZZA AL GIORNO
IL DIAPASON
SULLE STRADE DEI LIBRI (intervista)








Torna alla homepage




CARRELLO DELLA SPESA
  sono presenti
0 prodotti
 
     

Login

NEWSLETTER
inserisci la tua email:
 
 
     

Novità